Articoli di settembre 2013
set
30
2013

Come aderire all’appello “Uno di noi”

 

UNO DI NOI HA SUPERATO IL MILIONE DI FIRME! AIUTACI AD OTTENERE OLTRE MEZZO MILIONE DI FIRME PRIMA DEL 1 NOVEMBRE: ADERISCI ALL’INIZIATIVA E FIRMA!

In qualunque lingua lo si voglia pronunciare, l’embrione è sempre «uno di noi».

Per aderire alla campagna internazionale “One of us” e sostenere l’iniziativa omonima promossa dai Movimenti per la vita nei Paesi dell’Unione europea, che punta a raggiungere un milione di firme nel 2013, si può cliccare direttamente sul banner presente sulla parte destra del sito o sul sito www.oneofus.eu.​​​​
E’ possibile anche firmare sulla pagina dell’Unione europea che presenta l’iniziativa (in fondo alla pagina c’è il pulsante «Dichiarazione di sostegno» che apre il Modulo di dichiarazione, nei cui campi vanno indicati anche il numero di un documento d’identità valido e il proprio indirizzo. Validando le caselle sull’informativa per la privacy e la dichiarazione di autenticità dei dati, si clicca sull’invio e si completa la procedura di sottoscrizione).
PER FIRMARE E’ IMPORTANTE AVERE A DISPOSIZIONE IL NUMERO DEL PASSAPORTO O DELLA CARTA D’IDENTITA’ (unici documenti ammessi)
(notiza tratta da “Avvenire.it”)
set
28
2013

Informazioni importanti per il catechismo

Leggi il volantino con tutte le informazioni sul catechismo per la Prima Comunione e la Cresima.

set
24
2013

Inizia il catechismo !

Il catechismo per la Prima comunione inizierà DOMENICA 6 OTTOBRE con la S. Messa delle ore 10:00. A seguire, alle 11:00, tutti all’Oratorio per il primo incontro !

Invece, il catechismo per la preparazione alla Cresima inizierà VENERDI 4 OTTOBRE alle ore 19:00 in Oratorio.

Gli orari definitivi dell’anno catechistico (giorno della settimana ed orario) saranno comunicati a genitori e ragazzi in questi due primi appuntamenti.

set
21
2013

Famiglia, vivi la gioia della fede! – Pellegrinaggio alla Tomba di San Pietro, nell’Anno della Fede

(da www.familiam.org)

Le famiglie di tutto il mondo si recheranno in Pellegrinaggio a Roma sulla Tomba di San Pietro, il prossimo 26 e 27 Ottobre. Questo evento, promosso dal Pontifico Consiglio per la Famiglie, si inserisce nel quadro delle iniziative proposte per l’Anno della Fede, indetto dal Papa Emerito Benedetto XVI.

Questo il programma delle giornate. (continua…)

set
16
2013

Una speranza concreta con e per la famiglia – Le conclusioni della Settimana Sociale

(Da “settimanesociali.it”)
I 1300 delegati alla 47ª Settimana Sociale hanno “preso la partenza” da Torino portando con sé il frutto del lavoro delle otto assemblee tematiche, nelle quali si è dato un nome ai problemi e alle possibili soluzioni alla luce del progetto famiglia. “La società ha bisogno di amore per uscire dalle sue crisi” ha evidenziato nelle conclusioni Mons. Miglio; “Avanti su questa strada della famiglia!” ha esortato il Papa, rallegrandosi per “il grande l’impegno che c’è nella Chiesa in Italia con le famiglie e per le famiglie e che è un forte stimolo anche per le istituzioni e per tutto il Paese”.
Speranza. Unità. Concretezza. Progetto. Domenica 15 settembre i 1300 delegati alla 47ª Settimana Sociale hanno “preso la partenza” da Torino portando con sé queste parole chiave, frutto del lavoro delle otto assemblee tematiche, nelle quali si è dato un nome ai problemi e alle possibili soluzioni alla luce del progetto famiglia.
“La società ha bisogno di amore, ne ha bisogno anche per uscire dalle sue crisi” ha evidenziato nelle conclusioni Mons. Miglio; “Avanti su questa strada!” ha esortato il Papa nell’Angelus, rallegrandosi per “il grande l’impegno che c’è nella Chiesa in Italia con le famiglie e per le famiglie e che è un forte stimolo anche per le istituzioni e per tutto il Paese”.
Leggi il documento sulle conclusioni di S.E. Mons. Arrigo Miglio, Arcivescovo di Cagliari,Presidente del Comitato Scientifico e Organizzatore delle Settimane Sociali – Domenica 15 settembre 2013
set
6
2013

Sabato 7 settembre: veglia e marcia della Pace parrocchiale

Questo è quanto ci ha consegnato, domenica all’Angelus, Papa Francesco:

Il grido della pace si levi alto perché giunga al cuore di tutti e tutti depongano le armi e si lascino guidare dall’anelito di pace.

Per questo, fratelli e sorelle, ho deciso di indire per tutta la Chiesa, il 7 settembre prossimo, vigilia della ricorrenza della Natività di Maria, Regina della Pace, una giornata di digiuno e di preghiera per la pace in Siria, in Medio Oriente, e nel mondo intero, e anche invito ad unirsi a questa iniziativa, nel modo che riterranno più opportuno, i fratelli cristiani non cattolici, gli appartenenti alle altre Religioni e gli uomini di buona volontà.

Il 7 settembre in Piazza San Pietro – qui – dalle ore 19.00 alle ore 24.00, ci riuniremo in preghiera e in spirito di penitenza per invocare da Dio questo grande dono per l’amata Nazione siriana e per tutte le situazioni di conflitto e di violenza nel mondo. L’umanità ha bisogno di vedere gesti di pace e di sentire parole di speranza e di pace! Chiedo a tutte le Chiese particolari che, oltre a vivere questo giorno di digiuno, organizzino qualche atto liturgico secondo questa intenzione.“.

Anche la nostra Parrocchia vuole rispondere all’appello del Papa: MAI PIU’ LA GUERRA! MAI PIU’ LA GUERRA!.

Perciò, insieme a don Pietro, invitiamo tutti alla Veglia Parrocchiale per la Pace, sabato 7 Settembre, dalle ore 18.30 (messa vespertina) alle ore 22:00 in chiesa.

Anche le autorità civili invitano la cittadinanza a partecipare: Diffondi questo messaggio ed invita quanti hanno a cuore la pace, credenti e non credenti: fatti messaggero di Pace!


set
5
2013

Per un digiuno costruttivo “Il digiuno che piace al Signore”

Carissima/o,

Papa Francesco ha detto: «Sabato prossimo vivremo insieme una speciale giornata di digiuno e di preghiera per la pace in Siria, in Medio Oriente e nel mondo intero».
A sentir parlare di “digiuno” un tuo amico di gruppo mi ha ricordato che in preparazione alla prima domenica di quaresima (26 febbraio 2012), abbiamo discusso in gruppo sul significato “cristiano” del digiuno e abbiamo visto e commentato il video pps «Il digiuno che piace al Signore».
L’ho ringraziato e… eccolo di nuovo a tua disposizione con il testo che ti può servire per rileggerlo con calma e scegliere due o tre “cose da cui astenerti” soprattutto in questa occasione.

don Dalmazio Maggi

set
4
2013

Guerra chiama guerra, violenza chiama violenza. (invito del Papa a pregare per la pace)

Carissima/o,

ascolta Papa Francesco e… guarda attentamente le situazioni di dolore a cui fa riferimento: la vita “distrutta” dei piccoli e dei poveri… e… rinuncia a qualche cosa… e… prega! MA… pregando Maria, Papa Francesco ci indica gesti concreti da realizzare!

«A Maria chiediamo di aiutarci a rispondere alla violenza, al conflitto e alla guerra, con la forza del dialogo, della riconciliazione e dell’amore. Lei è madre: che Lei ci aiuti a trovare la pace; tutti noi siamo i suoi figli!
Aiutaci, Maria, a superare questo difficile momento e ad impegnarci a costruire ogni giorno e in ogni ambiente un’autentica cultura dell’incontro e della pace.
Maria, Regina della pace, prega per noi!»

Guerra chiama guerra, violenza chiama violenza.

(invito del Papa a pregare per la pace)

di don mauro Manzoni

Papa Francesco invita alla preghiera per la pace nel mondo e alla scelta del digiuno.

(qualche immagine può essere troppo forte per i bambini)

set
3
2013

Per iniziare la terza tappa del cammino di Cresima

Carissima/o,

ti ho comunicato che sono stato “inviato nella comunità salesiana e nell’opera di Roma Pio XI”, per continuare il mio servizio e aiutare i tanti ragazzi, giovani e adulti, che frequentano la scuola, il centro di formazione professionale, l’oratorio e la parrocchia Maria Ausiliatrice.

Ci siamo salutati il 6/7 giugno, al termine della seconda tappa del cammino di preparazione alla Cresima e ci siamo detti un “arrivederci a settembre, quando comincia la scuola!”.

Con alcuni delle tue amiche e amici del gruppo ci siamo rivisti in varie occasioni, “uniche”, per la vita della nostra comunità.

Papa Francesco è venuto a Castel Gandolfo domenica 14 luglio e ha incontrato i responsabili delle Ville Pontificie, i Consiglieri comunali, i confratelli della comunità salesiana, i sacerdoti e i laici responsabili dei vari uffici e servizi della Diocesi.

Erano presenti i papà di alcuni tuoi amici e amiche di gruppo e tutti hanno ascoltato il breve messaggio del Papa, che si è rivolto agli abitanti di Castel Gandolfo e, quindi, anche a te. (cfr allegato 1: INCONTRO CON I DIPENDENTI.

Per la recita dell’Angelus Papa Francesco è uscito sul portone del Palazzo e alcuni tuoi amici lo hanno salutato.

Giovedì 15 agosto, Festa dell’Assunta Papa Francesco è salito a Castel Gandolfo.

Ha celebrato l’Eucarestia in piazza, ci ha presentato Maria e ci ha invitati a pregarla con il Rosario. Infine ha recitato l’angelus.

Dopo pranzo Papa Francesco è venuto nella nostra chiesa e ha incontrato la comunità salesiana don Pietro, don Dalmazio, don Giorgio. Erano presenti anche don Pascual Chavez, Rettor Maggiore, don Adriano Bregolin e don Leonardo Mancini, ispettore dei salesiani del Centro Italia.

Dialogando con il Papa, don Pascual Gli ha comunicato che al Colle don Bosco, il 16 agosto, si concludeva il Confronto MGS “Testimoni della gioia” e Gli ha chiesto un messaggio da rivolgere ai 1.200 giovani partecipanti. Lui ha risposto più o meno così:

«Dite ai giovani che devono volare alto, che devono puntare su grandi ideali; bruciare, consumare, donare la propria vita senza timore, per Cristo, per gli altri, specialmente per i più poveri».

“Queste parole sono insieme semplici, dirette e potenti; esse diventano un invito e un monito anche per te”.

Per la festa della Madonna del Lago, sabato 24 agosto, è venuto tra noi Monsignor Georg Ganswein, che è stato segretario di Benedetto XVI. Ha presieduto la celebrazione della Eucarestia, ha partecipato alla processione a piedi su via Spiaggia del Lago e sul battello che ha fatto un breve giro sul lago,.e ci ha benedetto al termine della festa.

È bello poter dire che in ogni evento sono stati presenti alcuni del gruppo Cresima.

Per riprendere il cammino di preparazione alla Cresima, per la terza tappa, con don Pietro, don Paolo e Paola abbiamo pensato bene di invitarti a un incontro “congiunto” del gruppo del giovedì e quello del venerdì “insieme”!

Per essere sicuri che tutti siano presenti, ti aspettiamo

MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE 2013 ALLE ORE 18.00

Nel salone dove ci incontriamo “sempre”!

Se al mattino vai con i tuoi compagni e compagne di classe a scuola, alla sera vieni con i tuoi amici e amiche del gruppo “cresima” in parrocchia!

E con me prega e canta Signore aiutaci a cambiare

Castel Gandolfo, 3 settembre 2013

Don Dalmazio Maggi

set
2
2013

Papa Francesco: La pace è un bene che supera ogni barriera

Carissima/o,

Papa Francesco ti invita a una giornata “di digiuno e preghiera per la pace in Siria, nel Medio Oriente e nel mondo”:

sabato 7 settembre 2013!

Ricordalo!

Papa Francesco: La pace è un bene che supera ogni barriera.

“In questa nostra società, dilaniata da divisioni e da conflitti, scoppi la pace: mai più la guerra!”

Un appello alla pace vibrante e carico di angoscia per i terribili venti di guerra che spirano sulla Siria. Papa Francesco, all’angelus, ha confessato di avere il cuore profondamente ferito per quello che sta succedendo, per il grido di dolore che si leva dinanzi alla distruzione e alla morte generate dall’odio.

“Quanta sofferenza, quanta devastazione, quanto dolore ha portato e porta l’uso delle armi in quel martoriato Paese, specialmente tra la popolazione civile e inerme! Pensiamo a quanti bambini non potranno vedere la luce del futuro! Con particolare fermezza condanno l’uso delle armi chimiche …